Quali sono i 10 aeroporti più trafficati e la nuova mappa del mondo post-pandemia

Manca poco per colmare il gap nel traffico passeggeri e cargo a livello globale, dopo lo choc della pandemia. Il vero motore della ripresa sono i viaggi internazionali, che vedono affermarsi sempre di più Asia e il Medio Oriente, mentre resta salda la leadership americana

Abbiamo la tecnologia, come usarla? All’origine delle smart city con Municipia

Municipia realizza la trasformazione digitale dei Comuni nella sicurezza, welfare, partecipazione e mobilità. La tecnologia offre già molte soluzioni, ma servono coordinamento e maturità a livello amministrativo. Ne parliamo con Stefano De Capitani, Ceo di Municipia (Gruppo Engineering) che ha stretto un MoU con Yunex per future collaborazioni nel settore ITS (Intelligent Transport System) e ha già lavorato a Pisa e Bologna

Nella Città che cambia ma resta Eterna: a Roma con Mint List

Una città «lenta nella sua visione globale» ma che «nel quotidiano si muove tantissimo»: è Roma, nel racconto di Maria Azzurra Rossi, co-fondatrice di Mint List, agenzia di pr e comunicazione. Qui le trasformazioni della mobilità e urbanistiche hanno restituito nuova vita e interesse a quartieri e piazze, dove si intrecciano le storie di milioni di cittadini, turisti e fuori sede

«Milano laboratorio vivente della mobilità. Ma il Governo ascolti le città innovatrici»

Arianna Censi, assessora alla Mobilità, spiega come il Comune di Milano sta rinnovando il sistema dei trasporti pubblici e dello sharing in chiave MaaS passando da un modello “molti a uno a uno a molti”. «Ma il cambiamento avviene nelle città, non si decide da lontano. E il Fondo nazionale dei trasporti dovrebbe raddoppiare»

Editor's Hub

«È il secolo dell’Aerotropoli»: la forma urbana con l'aeroporto al centro

L'aeroporto dovrebbe essere messo al centro di un'attenta pianificazione urbana a livello regionale, in quanto catalizzatore per l’attività economica e per una nuova forma di sviluppo delle metropoli, verso il nuovo modello delle “Aerotropoli”. Lo scalo aereo non dovrebbe dunque trovarsi in periferia, ma nel cuore dello spazio cittadino, secondo John Kasarda, accademico ed esperto di infrastrutture aeree

«È il secolo dell’Aerotropoli»: la forma urbana con l'aeroporto al centro

L'aeroporto dovrebbe essere messo al centro di un'attenta pianificazione urbana a livello regionale, in quanto catalizzatore per l’attività economica e per una nuova forma di sviluppo delle metropoli, verso il nuovo modello delle “Aerotropoli”. Lo scalo aereo non dovrebbe dunque trovarsi in periferia, ma nel cuore dello spazio cittadino, secondo John Kasarda, accademico ed esperto di infrastrutture aeree

Trasformare l’aeroporto in una destinazione, piuttosto che in un luogo dove prendere solo un aereo, tanto da metterlo al centro di un possibile modello di sviluppo urbano, enfatizzando il ruolo della mobilità aerea di persone e merci come perno dell’economia moderna, intorno al quale costruire un’ideale città del futuro. Su questa linea,...
Maggiori dettagliInformazioni su«È il secolo dell’Aerotropoli»: la forma urbana con l'aeroporto al centro

Come saranno gli aeroporti nel 2050: ecco i 5 megatrend del futuro

Aperti, connessi e “green”: gli hub di tutto il mondo puntano a un'esperienza passeggero personalizzata, contactless ed efficiente. Ecco le 5 tendenze di cambiamento in vista del 2050, mentre la domanda globale corre verso i 19 miliardi di passeggeri all’anno

Come saranno gli aeroporti nel 2050: ecco i 5 megatrend del futuro

Aperti, connessi e “green”: gli hub di tutto il mondo puntano a un'esperienza passeggero personalizzata, contactless ed efficiente. Ecco le 5 tendenze di cambiamento in vista del 2050, mentre la domanda globale corre verso i 19 miliardi di passeggeri all’anno

Recarsi in aeroporto prenotando una navetta elettrica autonoma o un taxi-drone che da casa, dall'albergo o dalla stazione portano direttamente al microterminal. Affidare i bagagli a un servizio di raccolta e consegna personalizzata e percorrere l'imbarco senza interruzioni, con il riconoscimento biometrico. Comprare un pasto su e-commerce e...
Maggiori dettagliInformazioni suCome saranno gli aeroporti nel 2050: ecco i 5 megatrend del futuro

Media Hub

«La sostenibilità è un cammino del valore che non si ferma mai»

L’esperienza di Labomar, compagnia B-Corp guidata da Walter Bertin, nel creare una catena del valore basata sulla filiera corta, il controllo delle materie prime, la ricerca e sviluppo di prodotti nutraceutici innovativi, progettati per il benessere dell’uomo e rispettose dell’ambiente

Oltre il petrolio? Cosa gli Stati del Golfo stanno davvero facendo per la transizione green

Come ha chiaramente dimostrato ancora una volta la COP28 di Dubai, gli Stati del Golfo mirano a diventare hub globali per la diplomazia climatica. Ma per concretizzarsi, la transizione green ha bisogno di fondi, innovazione e opportunità di mercato: scopriamo quindi quali sono gli impegni concreti presi in prima persona da alcuni dei maggiori produttori di combustibili fossili al mondo

«Le auto elettriche oggi sono inadatte alla transizione. Vanno totalmente riviste»

Suv o citycar? Come deve essere l’architettura di un’automobile elettrica per avere veicoli green accessibili sul mercato per una rapida sostituzione delle fonti fossili? Tracciamo un identikit con Andrea Tonoli, Centro nazionale Most: «Solo se riduciamo dimensioni e massa, ridurremo i consumi».

SAF, cosa c'è dietro una sigla "green"

L’obiettivo Net-Zero 2050 in aviazione dipende in gran parte dall'adozione di carburanti sostenibili ma a oggi è pronto solo l’1% dell’infrastruttura necessaria. Dopo il primo volo commerciale 100% SAF tra Londra e NY, facciamo il punto sul reale stato dell’arte per rendere possibile questo cambiamento

COP28, risultato storico? Ma il climate change non aspetta la politica

Il Global Stocktake della COP28 riconosce per la prima volta che per la lotta al riscaldamento globale serve fare a meno delle fonti fossili di energia. Tuttavia l’azione per il clima non può avere come obiettivo il 2050, deve accelerare da questo decennio e gli attuali impegni dei paesi non sono sufficienti per fermare l'emergenza

La città? È un organismo vivente: il design ecologico del biourbanismo

Adattare lo spazio urbano ai cambiamenti climatici, ripensare le città davanti al progressivo abbandono dei combustibili fossili, mitigare le ondate di calore sono alcune delle sfide considerate dal biourbanismo, un modello che approccia il design attraverso le lenti della scienza della vita

Fonti fossili, vale ancora la pena? I rischi di un futuro carbon lock-in

Costruire infrastrutture legate a fonti fossili bloccherà la transizione energetica del sistema industriale, oltre le scadenze fissate dall’Ue per la decarbonizzazione. Questo ritardo avrà un impatto sui rischi climatici ed economici, a causa della perdita di competitività del settore manifatturiero e della diffusione di stranded asset in quello energetico

Riciclare le costruzioni: se anche l’edilizia diventa circolare

Le città come miniere, grazie al recupero, al riuso e al riciclo dei materiali anche in edilizia, che produce «di fatto la frazione di rifiuto più grande in Europa (40%)». Lo spiega Dario Caro del Joint Research Center, l’istituto di ricerca della Commissione UE che ne ha studiato l’impatto a livello economico e ambientale, scoprendo che l’urban mining in edilizia richiede un salto di qualità

«Serve una transizione energetica collettiva, diversificata e inclusiva»

Adnan Shihab Eldin, luminare degli studi sull’energia, ha partecipato alla 18esima Conferenza Europea IAEE a Milano. Le tendenze della sicurezza energetica e della transizione verso l’energia pulita richiedono un dialogo olistico che comprenda anche le dinamiche di domanda e offerta

Desalinizzazione, pro e contro dell'ultima frontiera nella crisi idrica

È davvero così facile utilizzare l'acqua del mare per soddisfare le necessità idriche di intere città e nazioni? Quali sono la qualità, i costi energetici, vantaggi e svantaggi? Osserviamo meglio una soluzione già molto utilizzata in alcuni paesi aridi del mondo

Finanza green e lotta alle emissioni: l’impegno di Mundys per la sostenibilità

Il gruppo è il corporate leader dell’iniziativa del World Economic Forum volta a individuare nuovi strumenti di finanziamento per la transizione ecologica del settore aeroportuale. Confermato l’obiettivo di ridurre del 50% le emissioni di CO₂ grazie alla valutazione di SBTi. E a Roma Fiumicino sbarca l’opera di Data Art interattiva “Moving Data”

«Nonostante i grandi investimenti, non siamo sulla buona strada per la transizione energetica»

«Il settore dell’energia non è di per sé sufficiente per decarbonizzare il sistema energetico», ha affermato Elizabeth Press dell’IRENA, commentando il World Energy Transitions Outlook presentato a Roma

Riciclo delle batterie elettriche: l’antidoto a un nuovo disastro

Non ci sono alternative a questa forma di economia circolare. Le batterie elettriche per le automobili promettono di risolvere il problema delle emissioni inquinanti ma se il recupero e il riutilizzo di materie prime sarà inadeguato l’ambiente e le filiere produttive soffriranno di nuovi enormi stress

“Pagare per inquinare” non basta. Strategie anti-emissioni nell’aviazione

Fra le misure immediate per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione nel settore aereo ci sono le aste per le quote di emissioni, programmi di compensazione e vengono proposte specifiche tassazioni. Ma bisogna agire su più livelli: ecco come il mercato e la ricerca industriale fanno e possono fare la loro parte

Ecco perché tutti parlano del litio

È la nuova risorsa simbolo della transizione ecologica e digitale nella mobilità e non solo. La domanda crescente sta per superare l’offerta e può trasformare il litio nel “nuovo petrolio”, la cui produzione è concentrata al 90% solo in tre paesi del mondo

Verso la COP28 nel cuore del Golfo

Il 2023 sarà “l’Anno della Sostenibilità” negli Emirati Arabi Uniti, che ospiteranno la prossima COP. Il Paese ha già investito 50 miliardi di dollari in energie rinnovabili e tecnologie pulite, con una cifra analoga prevista per i prossimi anni

«No al nucleare: ormai il futuro è l’energia rinnovabile autoprodotta»

Un ritorno all’energia nucleare non aiuterebbe a risolvere le questioni sollevate dalla crisi energetica, secondo Nicola Armaroli, dirigente di ricerca del CNR. «Il 90% delle soluzioni per la transizione le abbiamo già»

«Sì al nucleare per centrare l’obiettivo Net Zero 2050»

L’energia dell’atomo sarà fondamentale per raggiungere gli obiettivi sulle emissioni e l’autonomia di approvvigionamento, insieme alle rinnovabili. Lo spiega Chicco Testa, manager e autore del libro “Tornare al nucleare?”, parlando a Infra Journal di centrali di quarta generazione e studi sulla fusione

«Prepariamo i giovani e le nazioni a un futuro a prova di clima»

L’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili (IRENA) è un’organizzazione intergovernativa composta da 167 Stati membri. Le sue attività coinvolgono una platea che spazia dai giovani leader del clima e della transizione energetica ai Paesi in via di sviluppo. Infra Journal ha intervistato il Direttore Generale dell’Agenzia, Francesco La Camera

«La giustizia climatica di COP27 non resti solo sulla carta»

«Un grande risultato il fondo loss & damage, ma per le decisioni serve un altro anno mentre i disastri naturali impattano su miliardi di  persone», spiega il professor Massimiliano Falcone, communication strategist del World Bank Group, Connect4Climate
 

Come si inventa una nuova era dell’umanità: Federico Faggin e il microprocessore

Un piccolo oggetto da cui è partito tutto, un tassello di pochi millimetri di tecnologia che 50 anni fa ha reso disponibile l’informatica al grande pubblico: è il microprocessore e il suo inventore è Federico Faggin. Un’idea che ha rivoluzionato per sempre il modo di vivere, lavorare e connettersi per miliardi di persone sul pianeta. Per Pionieri del futuro parliamo con l'ingegnere italiano, oggi impegnato in una instancabile attività divulgativa

Abbiamo la tecnologia, come usarla? All’origine delle smart city con Municipia

Municipia realizza la trasformazione digitale dei Comuni nella sicurezza, welfare, partecipazione e mobilità. La tecnologia offre già molte soluzioni, ma servono coordinamento e maturità a livello amministrativo. Ne parliamo con Stefano De Capitani, Ceo di Municipia (Gruppo Engineering) che ha stretto un MoU con Yunex per future collaborazioni nel settore ITS (Intelligent Transport System) e ha già lavorato a Pisa e Bologna

Quando la tecnologia promuove le scelte: con Yunex Traffic Italy nasce la nuova mobilità

L’innovazione tecnologica è una chiave decisiva per migliorare la sicurezza dei trasporti, la gestione sostenibile del traffico, la qualità della vita e la mobilità negli spazi urbani, abilitando amministratori e cittadini a scelte più evolute. Ne parliamo con Gino Franco, managing director di Yunex Traffic Italy che propone sistemi ITS di pianificazione e controllo in tempo reale della viabilità e della circolazione di mezzi e persone nelle città

Euro digitale più “green” del contante. Ma non per tutti più comodo

L’impronta ambientale dei pagamenti in contante equivale a 8 km percorsi in auto in un anno. I pagamenti cashless inquinano il 21% in meno, ma la desertificazione bancaria penalizza alcune comunità e fasce di popolazione. L’euro digitale garantito dalla Bce potrebbe arrivare nei prossimi anni

«È il secolo dell’Aerotropoli»: la forma urbana con l'aeroporto al centro

L'aeroporto dovrebbe essere messo al centro di un'attenta pianificazione urbana a livello regionale, in quanto catalizzatore per l’attività economica e per una nuova forma di sviluppo delle metropoli, verso il nuovo modello delle “Aerotropoli”. Lo scalo aereo non dovrebbe dunque trovarsi in periferia, ma nel cuore dello spazio cittadino, secondo John Kasarda, accademico ed esperto di infrastrutture aeree

Un’ambizione oltre le stelle: la corsa dei miliardari alla conquista dello spazio

Richard Branson, Jeff Bezos e Elon Musk sono i protagonisti di una sfida mai vista prima nella storia dell’uomo, tra lanci di satelliti e voli orbitali. Il mondo che nascerà dalla space economy dipende anche da loro: ecco chi sono i magnati del pianeta con interessi spaziali, tra successi, aspirazioni e qualche stravaganza di troppo

Il risiko delle potenze nello spazio: le mosse sulla mappa geopolitica

Lo scenario globale vede sempre più paesi uniti dagli stessi ideali allineati tra loro anche nella nuova corsa allo spazio, mentre sorge una new space economy sempre più decisiva per la competizione industriale. Serve tuttavia una maggiore cooperazione internazionale per tutelare lo spazio come bene comune e per raggiungere i grandi obiettivi condivisi dell’umanità

Merci e dati nel mirino: così la guerra soffoca il commercio globale nel Mar Rosso

Da novembre, il numero di container passati attraverso lo stretto di fronte allo Yemen è diminuito del 70% e la deviazione delle navigazioni verso l’Africa sta facendo temere un’ennesima impennata dell’inflazione. Come se non bastasse, le milizie potrebbero prendere di mira anche i cavi sottomarini che passano per questa rotta, una vena giugulare per il commercio e le comunicazioni globali

Come saranno gli aeroporti nel 2050: ecco i 5 megatrend del futuro

Aperti, connessi e “green”: gli hub di tutto il mondo puntano a un'esperienza passeggero personalizzata, contactless ed efficiente. Ecco le 5 tendenze di cambiamento in vista del 2050, mentre la domanda globale corre verso i 19 miliardi di passeggeri all’anno

La strada per passare all’auto elettrica è (ancora) piena di buche

L’Italia rallenta nella decarbonizzazione dei mezzi di trasporto. Senza un’accelerazione delle politiche green, incentivazioni coraggiose per l’acquisto di vetture a basse emissioni e una maggiore chiarezza normativa sulle infrastrutture di ricarica, il paese rischia di restare ancora più indietro secondo l’ultimo Smart Mobility Report del Politecnico di Milano

Investire con un impatto sostenibile: ora c’è anche il “fondo di fondi”

Fondo Italiano d’Investimento Sgr ha lanciato il primo fondo di fondi in Italia focalizzato sul mercato dell’impact investing, legato a obiettivi sociali misurabili nei settori della transizione energetica, digitale e della circular economy

“Immaginate, siate creativi e dissentite”: Alessandro Benetton ai giovani della Fordham University

Il presidente di Edizione e vice presidente di Mundys ha tenuto un discorso alla sesta Conferenza annuale americana sull’innovazione

«Obiettivi Esg e credito: così restiamo al fianco di imprese e Pmi»

Tra formazione di nuove competenze e monitoraggio delle performance di sostenibilità, il mondo del credito e l’impresa sono chiamati a rendere concreta la transizione verso un’economia sostenibile. Ecco l’esempio di Banca Intesa Sanpaolo

Sistema, competenze, territorio: è la formula di Rome Technopole

Un ecosistema di sinergie e di incontri tra il mondo imprenditoriale, le istituzioni e l’università, basato su ricerca, formazione e innovazione: Rome Technopole è il grande progetto che punta a valorizzare le eccellenze per sostenere la crescita delle imprese e delle comunità che fanno parte di un’intera regione

«L’elettrico avanza, anche con noi. Ma in Italia serve una politica mirata»

A oltre un anno dall’avvio l’impianto di ABB Italia ha una produzione assorbita per l’80% dall’estero, ed è già pronto a essere ampliato. «A frenare la diffusione del mercato elettrico in Italia è la mancanza di una politica di interventi mirati a livello nazionale», secondo Antonio De-Bellis, e-mobility lead manager e vicepresidente di Motus-E

Green bond, criteri ESG e non solo: la finanza per la sostenibilità nelle infrastrutture

Il mercato dei capitali mette a disposizione degli investitori diversi strumenti per finanziare i progetti di sostenibilità green. Ne parliamo con Marco Spano, Managing Director e co-Head of Debt Capital Markets and Financing Group di Mediobanca. Con un occhio al caso Mundys

«Rating Esg, serve un albo delle agenzie contro il rischio bolla»

La gestione del rischi di credito è sempre più vincolata alla valutazione dei rischi Esg delle imprese. Un albo degli agenti per il rating Esg farebbe ordine offrendo un servizio migliore al mercato finanziario, secondo Mattia Ciprian, ceo e fondatore di Modefinance

«Grattacieli green, apriamo la nuova frontiera dell'edilizia a New York»

La transizione ecologica nel settore edile apre grandi opportunità anche negli Stati Uniti. Lo dimostra il caso di Somec, compagnia di Oscar Marchetto, che dal navale entra nel civile nella Grande Mela

Nasce Mundys, leader globale nei servizi di mobilità integrata e sostenibile

Il vicepresidente di Mundys, Alessandro Benetton: “Apriamo un nuovo capitolo della nostra storia imprenditoriale, insieme alle lavoratrici e ai lavoratori che hanno accettato questa sfida”. Il presidente Giampiero Massolo: “Vogliamo lavorare al servizio delle comunità dove operiamo, generando competitività e occupazione. Manteniamo testa e cuore in Italia, puntando sull’internazionalizzazione”.

Risorse critiche, energia e cleantech: è gara tra potenze

Dalle nuove rotte per le risorse fossili alle innovative reti dell'idrogeno, dai metalli alle terre rare: le crisi internazionali negli ultimi anni hanno messo in luce il ruolo critico dell'accesso alle risorse nella mappa geopolitica globale per la competizione tecnologica internazionale e l’industria del futuro. Il punto a un anno dall'inizio della guerra fra Russia e Ucraina

Fenomenologia della sindrome "NIMBY" e dei suoi migliori rimedi

Non è un semplice acronimo e presenta "sintomi" simili in tutto il mondo. Cionondimeno, una cosa è certa: non si possono né si devono scavalcare le comunità locali per sviluppare le infrastrutture tanto necessarie
 

Nella Città che cambia ma resta Eterna: a Roma con Mint List

Una città «lenta nella sua visione globale» ma che «nel quotidiano si muove tantissimo»: è Roma, nel racconto di Maria Azzurra Rossi, co-fondatrice di Mint List, agenzia di pr e comunicazione. Qui le trasformazioni della mobilità e urbanistiche hanno restituito nuova vita e interesse a quartieri e piazze, dove si intrecciano le storie di milioni di cittadini, turisti e fuori sede

«Milano laboratorio vivente della mobilità. Ma il Governo ascolti le città innovatrici»

Arianna Censi, assessora alla Mobilità, spiega come il Comune di Milano sta rinnovando il sistema dei trasporti pubblici e dello sharing in chiave MaaS passando da un modello “molti a uno a uno a molti”. «Ma il cambiamento avviene nelle città, non si decide da lontano. E il Fondo nazionale dei trasporti dovrebbe raddoppiare»

Sostenibile, coraggiosa ed efficiente: la mobilità in 4 città leader mondiali

Tianjin, Parigi, Bogotà e Giacarta hanno vinto negli ultimi anni il Sustainable Transport Award, il concorso globale che ogni anno menziona la città con i migliori progetti realizzati per il rinnovamento della mobilità, in senso più sostenibile e sicuro. Vediamo quali sono

«È tempo di cambiare marcia per una mobilità connessa e sostenibile»

Dalla smart road alla guida autonoma, dai servizi MaaS all'auto connessa: la transizione digitale della mobilità offre numerose opportunità che coinvolgono costruttori, infrastrutture, reti, amministrazioni e utenti. Ma a che punto siamo davvero? Ne parliamo con Giulio Salvadori, direttore Osservatorio Connected car & Mobility del Polimi che ha appena reso noti i dati di ricerca

Una pandemia non dichiarata. 5 cose da ricordare dal report Oms sulla sicurezza stradale

Il numero delle morti da incidente stradale è sceso del 5% negli ultimi dieci anni, ma è ancora lontano l’obiettivo del -50%. Il Global status report on road safety 2023 sottolinea il peso delle disparità sociali e di infrastrutture inadeguate. Servono un modello di mobilità basato sulle persone e leggi più attente alla sicurezza stradale

Sicurezza a bordo: le "best practice" di 3 paesi sulla buona strada

Il bollettino degli incidenti mortali resta troppo alto rispetto agli obiettivi dell’Oms: ridurre della metà il numero delle vittime entro il 2030. In un mondo che viaggia a velocità diverse sul tema, alcuni paesi offrono modelli efficacia per migliorare la sicurezza stradale. Ecco i casi di Danimarca, Giappone e Vietnam

«Milano, il bello deve ancora arrivare»: in città con Studiopepe

The Passenger inaugura la seconda stagione con un nuovo format: “Inside The City”, incontri con diversi protagonisti in diverse città d’Italia per scoprire di volta in volta modi nuovi in divenire di vivere, lavorare e muoversi. La prima puntata è dedicata a Milano, con Arianna Lelli Mami e Chiara Di Pinto, fondatrici dello studio di architettura e design Studiopepe

Zona 30: se la nuova idea di città ha un limite

È in rapida diffusione nelle aree urbane il limite di velocità a 30 chilometri orari. Non mancano i detrattori, ma il modello viene sempre più adottato per prevenire gli incidenti, ridurre l’impatto ambientale e favorire un uso più inclusivo dello spazio pubblico

Bogotà: il modello di un outsider per una mobilità sostenibile, sicura e inclusiva

Ripensando alla crisi della mobilità urbana in cui versava la capitale colombiana negli anni ‘90, si stenta a credere che qualche anno dopo la stessa città abbia vinto un premio per il suo sistema di trasporti sostenibile. Eppure, proprio Bogotà ha inaugurato un modello virtuoso, che molte altre città stanno replicando in tutto il mondo. Scopriamo com’è stato possibile con la rubrica "City Profile" di Infra Journal

Auto elettrica di condominio: è lo sharing del futuro? La scommessa a Genova

Il car sharing elettrico può diventare realtà nelle comunità di residenti che autoproducono l’energia rinnovabile. Un cambiamento di abitudini e consumi sempre più plausibile, anche grazie a un piano italiano da 5,7 miliardi per le Comunità energetiche rinnovabili, approvato dall’Ue. Ne parliamo con Maurizio Ferraris, direttore mercato Maps Energy

Un leader mondiale nel trasporto pubblico: ecco il modello Hong Kong

Un’infrastruttura ben pianificata, unita a un piano commerciale unico, fa di Hong Kong uno degli esempi più virtuosi nel settore dei trasporti pubblici. Qui 8 persone su 10 preferiscono le ferrovie, i tram e gli autobus alle auto private. E il sistema è addirittura redditizio

Le 5 azioni decisive per cambiare i trasporti in modo sostenibile

Cambiare tecnologia o fonti energetiche non è l’unico passo per trasformare un settore che produce il 15% delle emissioni globali di gas serra. Sono necessari servizi di mobilità efficiente, piani urbanistici più inclusivi e infrastrutture capaci di abilitare e abbattere barriere

Autarchico o razionale? Routine o varietà? 4 modi di vivere la strada

Chi sono e cosa vogliono gli utenti-tipo della nuova mobilità “as a service”? Quali sono i servizi di mobilità integrata, smart e sostenibile più consoni alle loro esigenze? Una indagine di MobiUs, il laboratorio di SDA Bocconi e Mundys, prova a svelare profili e necessità del mercato di riferimento MaaS

Ecco come Oslo è diventata la capitale delle auto elettriche

Non si tratta solo di intervenire sui veicoli: la città norvegese ha adottato un intero piano di infrastrutture, incentivi, mobilità e trasporto pubblico finalizzato ad abbattere le sue emissioni e a favorire il passaggio dalle auto a combustibili fossili ai veicoli elettrici

«Meno auto, più pedoni»: la storia americana del New Urbanism

L’evoluzione urbanistica accompagna da sempre i cambiamenti della società negli Stati Uniti, nell’offrire soluzioni per la città e per l’abitare. Il New Urbanism è una scuola di pensiero tuttora vitale nell’offrire soluzioni che puntano a tutelare senso di comunità e a limitare il consumo di risorse ambientali, opponendosi allo “sprawl” delle periferie americane

CityZ, con il parcheggio IoT il posto libero è sull'app

L'idea di una startup di Torino: sensori ultrasottili e connessi che monitorano lo stato di occupazione degli stalli per le automobili, per un servizio integrato con qualsiasi sistema MaaS e app di navigazione che permette di sapere in tempo reale dove trovare un parcheggio disponibile

«Area B, ciclabili e parcheggi: a Milano serve più coraggio sulla mobilità»

Allargare l’area di pedaggio urbano, parcheggi a pagamento per i residenti e una rete ciclabile integrata: a Milano serve una decisa politica di orientamento verso una mobilità sostenibile, per superare le contraddizioni dell’era post-Covid. Ne parliamo con Edoardo Croci, fautore nel 2008 di Ecopass, la prima pollution charge mai applicata nel capoluogo lombardo

Vivere senza automobili? Ecco i progetti per ripensare le città

Come immaginare la vita nei quartieri e nelle strade, abbandonando la prospettiva autocentrica? Alcuni progetti urbanistici e iniziative in tutto il mondo provano a immaginarlo

Le grandi sfide della mobilità urbana all’alba di una nuova era

I molteplici cambiamenti e gli imprevisti sconvolgimenti avvenuti negli ultimi anni richiedono tuttora un radicale ripensamento della mobilità a ogni livello. Ecco come il trasporto pubblico, quello privato e il traffico nelle città potranno trasformarsi nei prossimi anni, secondo Guillaume Thibault, promotore dell’Oliver Wyman Mobility Forum

«Prima le persone: cambiare le strade per cambiare il mondo»

Fine della visione auto-centrica: lo spiega Fabrizio Prati, director of design della Global Designing Cities Initiative. Non solo mobilità e trasporto, la nuova idea di strada multimodale e multiuso è costruita intorno alle persone, come un luogo aperto per una maggiore sicurezza e vivibilità
 

«Milano, il bello deve ancora arrivare»: in città con Studiopepe

The Passenger inaugura la seconda stagione con un nuovo format: “Inside The City”, incontri con diversi protagonisti in diverse città d’Italia per scoprire di volta in volta modi nuovi in divenire di vivere, lavorare e muoversi. La prima puntata è dedicata a Milano, con Arianna Lelli Mami e Chiara Di Pinto, fondatrici dello studio di architettura e design Studiopepe

Come si inventa una nuova era dell’umanità: Federico Faggin e il microprocessore

Un piccolo oggetto da cui è partito tutto, un tassello di pochi millimetri di tecnologia che 50 anni fa ha reso disponibile l’informatica al grande pubblico: è il microprocessore e il suo inventore è Federico Faggin. Un’idea che ha rivoluzionato per sempre il modo di vivere, lavorare e connettersi per miliardi di persone sul pianeta. Per Pionieri del futuro parliamo con l'ingegnere italiano, oggi impegnato in una instancabile attività divulgativa

L’Intelligenza Artificiale ci interroga e sfida la nostra identità

L’AI generativa raggiungerà livelli di prestazioni “umane” entro la fine del decennio, ma impone un cambio di paradigma accompagnato da incognite in ogni ambito di attività e di organizzazione economica, politica e sociale. L’università si presenta come interlocutore affidabile all’altezza delle sfide che gli individui e le società dovranno affrontare in un futuro molto vicino

«Vi spiego come le nostre vite dipendono dalla cybersecurity spaziale»

Se la nostra economia è già spaziale, lo è anche la nostra società. La sicurezza informatica è strategica per gli 8mila satelliti in orbita, mentre stati nemici e hacker sono in agguato. Ne parla Matteo Lucchetti, direttore di Cyber 4.0, a Infra Journal: «Lo spazio è un dominio economico utile, ma vulnerabile. Il settore più minacciato è quello governativo»

Una giovane leader dello spazio, dalla Sicilia a Marte: la sfida di Chiara Cocchiara

Una brillante studentessa che ha stravolto tutti i preconcetti e partendo dal cuore del Mediterraneo, si è affermata nel mondo come pioniera dello spazio e dell’emergente space economy: storia, ambizioni e progetti di Chiara Cocchiara, pluripremiato ingegnere aerospaziale con un pallino per il pianeta rosso

«Energia solare da ogni superficie: questo materiale rivoluzionerà le nostre vite»

Flessibile, versatile, efficiente e durevole: si chiama perovskite e secondo i ricercatori è il materiale perfetto per produrre energia fotovoltaica da qualunque oggetto che venga raggiunto da luce, anche non naturale. Ne parla Annalisa Bruno, professoressa impegnata con il team di laboratorio che ne sta sviluppando le proprietà per raggiungere applicazioni industriali

Cybersecurity, i 5 maggiori rischi per l'auto elettrica e connessa

L'elettrificazione conduce a veicoli e infrastrutture sempre più digitalizzati, connessi alla rete (V2X, V2I, V2V...) e a guida autonoma. La mobilità veicolare diventa sempre più una superficie d'attacco appetibile per soggetti e software malevoli: ecco le maggiori vulnerabilità da tenere d'occhio, per la sicurezza di strade e conducenti

Auto elettriche: 3 idee innovative per una ricarica più veloce

I tempi di ricarica restano un punto critico nell'esperienza di viaggio con un'automobile elettrica. Batterie allo stato solido, battery swapping e dynamic wireless charge sono tre possibili soluzioni allo studio per migliorare il rendimento delle EV-car e accelerare la diffusione di una mobilità più sostenibile

Hedy Lamarr, la diva in fuga che inventò il Wi-Fi

Hedwig Maria Eva Kiesler, rimasta a lungo nota solo come attrice, decise di aiutare l’umanità a sconfiggere il nazismo con i suoi studi nel campo delle telecomunicazioni. Insieme al musicista George Antheil inventò un sistema di comunicazione a distanza per i siluri, che oggi è considerato alla base delle moderne tecnologie di connessione Internet senza fili

Fast & virtuous: la ricarica rapida per tutti passa dai super cavi

Reti elettriche superconduttive, realizzate grazie a un materiale innovativo, potrebbero abilitare la ricarica rapida sia elettrica sia a idrogeno lungo le autostrade. Una soluzione flessibile, versatile e dalla grande portata per un’utenza di massa, nata anche dalla ricerca del Cern

Decentralizzati. Il Web3 o la nuova identità nell'universo cyber

Cos'è e come funziona il World Wide Web di terza generazione, l’annunciata rivoluzione favorita dalla blockchain, che promette di riportare l’utente al centro della Rete

Creare nuovi mondi: Nolan Bushnell, Atari e l'invenzione dei videogame

Un ex studente di ingegneria elettronica, aiuto gestore in un luna park, diventa imprenditore seriale e fonda un marchio rivoluzionario: Atari. Con il successo di Pong, Nolan Bushnell è stato il perfetto anello di congiunzione della Storia che ha rivoluzionato l’intrattenimento e il costume, dando vita dal nulla a un’industria miliardaria, quella dei videogiochi

PoliMove, spingendo la guida autonoma un po’ più in là

«Esploriamo i limiti della tecnologia per poterla dominare», così Sergio Savaresi, professore del Politecnico di Milano dopo il successo del team PoliMove che a Las Vegas ha fissato il record di velocità in una competizione contro 9 team di AV. «Ma la strada per la guida autonoma è sulle nostre strade è ancora lunga»

Lo snack in aeroporto arriva “da solo”: c’è il robot-delivery Ottobot

Programmato per navigare in ambienti affollati come parcheggi e scali, Ottobot è il veicolo autonomo di Ottonomy.IO per la consegna di prodotti al dettaglio già presente in Europa e Nord America. La startup selezionata per l’Innovation Hub di Aeroporti di Roma viene dagli Stati Uniti ed è la nuova storia per la rubrica “Rocket” di Infra Journal

Il robotaxi va in strada e la competizione è aperta

Il taxi robot è quasi realtà: Google, Amazon, Baidu e altre compagnie stanno sviluppando veicoli autonomi in diverse città del mondo

Territorio, sicurezza e strade: il drone vigila sulla smart city

I velivoli aerei senza pilota vengono sempre più utilizzati dagli agenti e dalla polizia locale per il monitoraggio del territorio, la gestione del traffico, la risoluzione degli incidenti

La storia di WhatsApp: dal rifiuto al successo di un'idea

Jan Koum e Brian Acton sono i co-fondatori di WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. Fedeli alle loro idee, nel pieno di un’epoca di sviluppi nella tecnologia digitale, nel 2009 iniziano a sviluppare l’applicazione che verrà acquistata dalla stessa Facebook per 19 miliardi di dollari, cinque anni dopo un colloquio di lavoro finito male

Mai più smarriti grazie alla biometria dei bagagli: l’idea di BagsID

Intelligenza artificiale applicata all'handling: l’idea della startup BagsID selezionata per l’Innovation Hub di ADR è nata da una disavventura del fondatore, Marlon van der Meer. Raccontiamo la storia su Rocket, la rubrica di Infra Journal dedicata alle idee innovative

Algoritmi per un aeroporto più efficiente e sicuro con Assaia

Software di intelligenza e visione artificiale permettono di ottimizzare il turn-around degli aerei, riducendo sprechi di risorse e di tempo, garantendo in definitiva un miglior servizio al passeggero. Assaia partecipa al percorso dell’Innovation Hub di Aeroporti di Roma ed è una storia “Rocket”

Rifiuti per terra? Ci pensa Pixies, il robot che pulisce le smart city

La prima puntata della rubrica “Rocket” di Infra Journal presenta Pixies, il robot a Intelligenza artificiale che raccoglie i rifiuti, ricicla e si ricarica presso una panchina smart alimentata a energia solare. La startup di Andrea Saliola e Pier Paolo Ceccaranelli partecipa al programma dell’Innovation Hub di Aeroporti di Roma

E se nel metaverso ci fossimo dentro già da un pezzo?

L’etimologia non mente: “meta” indica una convergenza tra diverse dimensioni. È necessario comprendere il nostro tempo, a meno di non farsi intrattenere da provocazioni, aneddoti e altre varietà cripto-ludiche. O poco più
 

Quali sono i 10 aeroporti più trafficati e la nuova mappa del mondo post-pandemia

Manca poco per colmare il gap nel traffico passeggeri e cargo a livello globale, dopo lo choc della pandemia. Il vero motore della ripresa sono i viaggi internazionali, che vedono affermarsi sempre di più Asia e il Medio Oriente, mentre resta salda la leadership americana

Il futuro dell’abitare urbano: eventi e mostre per iniziare il 2024

Dal Medio Oriente al Regno Unito, passando per la Germania: gli eventi di maggiore interesse tra le istituzioni culturali raccontano il contributo delle discipline progettuali per la ricerca di soluzioni sostenibili dedicate all’energia e all’abitare

The Passenger #08 - Ambrogio Beccaria, giocando con la natura

Un rapporto straordinario con la natura, vissuto attraversando gli oceani: il regatista Ambrogio Beccaria racconta il suo amore per la vela, nato sin da giovanissimo, insieme alle passioni e agli interrogativi che lo accompagnano in barca solcando in solitaria i mari del globo

The Passenger #07 - Vanessa Benelli Mosell sulle ali della musica

Pianista e direttrice d’orchestra: il viaggio per Vanessa Benelli Mosell è una dimensione inseparabile dal suo talento naturale per la musica, che sin dalla più tenera età l’ha portata a suonare in tutto il mondo

Mobilità, smart city, design: 5 eventi, mostre e fiere da non perdere

L'innovazione nel mondo della mobilità, dell'urbanistica, delle infrastrutture e della progettazione architettura si fa cultura, incontro, scambio di idee e suggestioni. Da Venezia a New York passando per Barcellona, Seul e Chicago: ecco gli appuntamenti selezionati da Infra Cultura per la seconda parte del 2023

In viaggio: 5 mete sostenibili per il turista moderno

Dal Giappone al Perù, passando per il Mediterraneo, ecco alcune idee per l’estate 2023, capaci di unire bellezza, cultura ed esperienza di viaggio con la tutela dell’ambiente e lo slancio dell’innovazione

The Passenger #06 - Chiara Luzzana e il suono della città

Immergersi in una città per sentirne il respiro e scoprire il suono profondo. Chiara Luzzana è compositrice musicale per molti brand e ha ideato il progetto The Sound of City: dai rumori delle strade scopre la colonna sonora di ciascuna città

La rivoluzione in coppia: i coniugi Benz inventano l’automobile

Ambizione scientifica, avventura e passione descrivono la vita di Karl e Bertha Benz, coniugi inventori della prima autovettura e del viaggio in automobile. Una lezione da ricordare, scritta all'alba di una nuova industria e di una nuova mobilità, oltre 130 anni fa

The Passenger #05 - Eva Geraldine Fontanelli, l'impatto positivo del viaggio

Essere un viaggiatore consapevole significa avere un impatto positivo sul pianeta e sulle persone che incontriamo, secondo Eva Geraldine Fontanelli. Come Ceo, consulente, stylist e fashion editor è impegnata in progetti che uniscono moda e sostenibilità. Infra The Mundys Journal l'ha incontrata per il quinto episodio di The Passenger

Le migliori città per chi vuole espatriare, secondo chi ha già espatriato

Clima, trasporto pubblico, infrastrutture per la mobilità, costo della vita e molto altro: la più grande community di espatriati al mondo ha condotto un'indagine su quasi 12mila expat sulle migliori città dove vivere e lavorare all'estero, creando una classifica di 50. Top-down, ecco quali hanno superato a pieni voti la prova

Infra Cultura: ecco le mostre da tenere d’occhio nel 2023

In un’epoca di radicali cambiamenti e di incertezze il mondo si interroga sul proprio futuro: quali soluzioni per gli spazi urbani, la mobilità e la sostenibilità? L’arte e i musei si fanno interpreti di tali quesiti, da Tokyo a Copenhagen, da Roma a Helsinki passando per il Qatar

«Costruire ponti attraverso il fascino dell’Arte»

Il Better World Fund, no-profit parigina che sensibilizza l’opinione pubblica su questioni critiche a livello globale, organizza importanti eventi in tutto il mondo su sostenibilità e salute. Da Venezia a Cannes, l’arte cinematografica al servizio dell’umanità

The Passenger #04 - Il viaggio come trasformazione: Enric Batlle Durany

The Passenger si sposta in Spagna, a Barcellona, nello studio di architettura, paesaggistica e urbanistica Batlleiroig. Qui incontra uno dei due fondatori, Enric Batlle Durany, che si occupa da oltre quarant’anni di fondere assieme città e paesaggio, in un viaggio costante tra costruzioni architettoniche e natura

Le sinergie innovative nella mobilità per turisti e residenti

Ora che la prima stagione di viaggi estivi dopo la pandemia di coronavirus sta volgendo al termine, le città di destinazione avranno imparato a ricostruire di nuovo e meglio? Ecco come i servizi innovativi per i turisti possono migliorare la qualità della rete di trasporto quotidiana e renderla fluida e resiliente anche per i residenti

Sulle rotte dei nomadi digitali: “Il viaggiare è cambiato per sempre”

La domanda di turismo è cambiata dopo la diffusione del Covid. Le nuove modalità di viaggio sono strettamente connesse ai nuovi equilibri vita-lavoro. Quali sinergie e strategie possono guidare la ripartenza? Ne parliamo con Giacomo Trovato, country manager di AirBnb per l'Italia

Idee per una vacanza insolita: 5 mete 'tech & green' da scoprire

Dal Mediterraneo all'Alaska, dall'Estremo Oriente all'Atlantico: alcune località turistiche possono vantare straordinarie risorse ambientali e improntate all'innovazione. Sono queste le chiavi di lettura per la resilienza e la sostenibilità del settore nel periodo post-pandemia, a livello globale. E allora, (ri)partiamo insieme

Un Museo del Futuro per essere parte del domani

L’iconico spazio culturale di Dubai accompagna i visitatori in un viaggio nel futuro, ma è anche sede di un dibattito internazionale tra scienziati e innovatori, sostiene la ricerca e offre alla nuova generazione l’opportunità di far parte del futuro

Un volo diretto dall’Europa continentale all’Australia: prima volta nella Storia

Volare direttamente dall’Europa continentale all’Australia oggi è finalmente una realtà. Innovazioni e accordi ci hanno portato a questa giornata storica per l’aviazione. Una simile novità è ricca di vantaggi strategici ed economici, sia per i paesi che per i viaggiatori

«Promuovere il business a lungo termine per costruire il futuro globale»

Il Future Innovation Summit è un evento unico che rappresenta gli Emirati Arabi Uniti e promuove l’innovazione in diversi settori. Afferma il suo fondatore, Adnan Al Noorani: «Le tecnologie relative all’agricoltura, alla sanità, alle risorse idriche e alla sicurezza alimentare sono molto richieste»

The Passenger #03 - Carol Choi, quel filo tra viaggio e cucina

Nella terza puntata della video serie, Carol Choi, chef newyorkese trasferitasi in Piemonte, parla del rapporto fra viaggiare e cucinare. Il viaggio, infatti, non può non influenzare la cucina